Coppa Italia Serie C, giudice sportivo: 1000 euro di multa per il Foggia

Il Giudice Sportivo di Serie C ha reso noti i provvedimenti presi durante gli ottavi di finale di Coppa Italia Serie C.

I PROVVEDIMENTI

PESCARA € 1000

per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere, al 9°minuto del primo tempo, lanciato dalla curva occupata dagli stessi un fumogeno nel recinto di gioco. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13. comma 2, e 26 C.G.S, considerato che non si sono verificate conseguenze dannose e che la Società giocava in trasferta (r. proc. fed, r. c.c.).

FOGGIA € 1000

per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, al 25° minuto del secondo tempo, un fumogeno dal settore superiore della curva da loro occupata verso quello inferiore, senza alcuna conseguenza.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

BELLUCCI NICCOLÒ (TERAMO)
per avere tenuto una condotta gravemente antisportiva commettendo un fallo su un avversario e impedendo un’evidente opportunità di segnare una rete.
Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 39 C.G.S.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

ZANON MANUEL (VITERBESE)

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (II INFR)

TRAINOTTI ANDREA (TRENTO) GUSU MIHAI VASILICA (ALBINOLEFFE) ILLANES MINUCCI JULIAN (PESCARA) CAPANNI DIAS LUAN DAVID (VITERBESE)