Palermo in semifinale playoff, cambia il regolamento: tutto quello che c’è da sapere

FOTO PEPE / PUGLIA

Feralpisalò e Palermo si affrontano in semifinale nei playoff Serie C. Ed è proprio dalle semifinali che cambia il regolamento, con alcune modifiche alla formula e alla gestione delle situazioni di parità ma anche l’introduzione in via sperimentale del VAR (per la prima volta in Serie C).

LA FORMULA

La prima novità è la formula: anche se formalmente si chiama “final four”, le gare sono sempre andata e ritorno, ma non ci sono più “teste di serie”. Dunque in caso di parità di reti nel doppio confronto si giocheranno i tempi supplementari (ed eventuali rigori). Nelle semifinali e finali dunque il vantaggio della classifica NON vale più (NON valgono “doppio” i gol in trasferta).

TABELLONE / ALTERNANZA CASA – TRASFERTA

Non essendoci più “teste di serie”, poi, è stato il sorteggio a stabilire l’alternanza casa – trasferta per le due semifinali e la finale. E nel caso del Palermo il sorteggio è stato “benevolo”: i rosanero giocheranno infatti fra le mura amiche dello stadio “Renzo Barbera” sia la semifinale di ritorno sia l’eventuale finale playoff:

SEMIFINALI (andata 25 maggio // ritorno 29 maggio)

Semifinale 1
Catanzaro vs Padova

Semifinale 2
Feralpisalò vs Palermo

NOTA BENE –  Il sorteggio ha stabilito che il Padova e il Palermo giocheranno il ritorno delle rispettive semifinali in casa.

 

FINALE (andata 5 giugno // ritorno 12 giugno)

Vincente Semifinale 1 vs Vincente Semifinale 2

NOTA BENE –  Il sorteggio ha stabilito che la vincente della Semifinale 2 giocherà il ritorno in casa.

SOSTITUZIONI

Resta ovviamente confermata la regola che prevede un massimo di 5 sostituzioni per squadra nei tempi regolamentari (e 3 “interruzioni” del gioco per effettuarle – NOTA BENE: l’intervallo fra due tempi di gioco non vale come interruzione). In caso di tempi supplementari, sarà consentita l’effettuazione di una sesta sostituzione per ogni squadra (oltre a quelle eventualmente non utilizzate nei tempi regolamentari) e ogni squadra avrà a disposizione una ulteriore interruzione per eventualmente effettuare cambi.

USO DEL VAR

L’altra grande novità regolamentare sarà l’impiego del VAR: le semifinali e la finale dei playoff di Serie C saranno infatti i primi match di Serie C a sperimentare la video-assistenza arbitrale. In questa stagione nelle cabine di regia VAR ci saranno soltanto direttori di gara di Serie A e Serie B (in attesa che i direttori di gara della CAN C completino la loro formazione in vista di una futura implementazione del VAR a tempo pieno).

LEGGI ANCHE

PLAYOFF SERIE C, TABELLONE COMPLETO