Filippi: “Il Potenza sa far male. Nessun caso Lancini e sul capitano…”

FOTO PEPE / PUGLIA

Il Palermo affronta il Potenza per allungare la striscia positiva di risultati e per continuare a inseguire il Bari. Giacomo Filippi interviene in conferenza stampa per presentare la partita, in programma domenica alle ore 14.30 al Renzo Barbera.


Ore 12.46 – “L’errore più grande è pensare al passato o al futuro. Noi dobbiamo pensare al presente. Affronteremo una squadra affamata di punti che sa fare male e dobbiamo essere al 110% per proseguire il nostro cammino. Dobbiamo pensare poco e correre tanto, facendo quello che sappiamo”.

Ore 12.48 – “Il Potenza è una squadra assestata e sa come raggiungere l’obiettivo prefissato. Per questo dobbiamo tenere le antenne dritte: sa come fare male e come affrontare questi campionati. Vero che non sembra un momento favorevole ma sappiamo di incontrare una squadra attrezzata e ben messa in campo”.

Ore 12.50 – “Domenica abbiamo interpretato bene la partita. Bravi i ragazzi ad adeguarsi all’avversario. Domani sarà una gara simile, giochiamo in casa ma dobbiamo fare il gioco sin da subito e una disattenzione può costare cara”.

Ore 12.52 – “Ciccio è un giocatore di carisma che fa valere la sua presenza in campo. Però sono sereno perché chi gioca darà un contributo altrettanto valido. Abbiamo una rosa ampia che può sopperire a queste assenze. Ad Andria l’interpretazione è stata ottima e dobbiamo continuare così”.

Ore 12.53 – “Lancini penso che quest’anno abbia giocato più di tutti. Domenica abbiamo scelto di metterlo fuori anche per alcune situazioni tecnico tattiche che riguardano l’avversario. Si sta allenando bene e sta facendo bene. Non mi pongo il problema di Lancini”.

Ore 12.54 – “Il capitano lo sceglierò io. Abbiamo tanti giocatori che possono farlo. Decideremo con lo staff a chi assegnare la fascia”.

 

LEGGI ANCHE

PALERMO – POTENZA, LE PROBABILI FORMAZIONI