Italia, oggi partita della verità con l’Irlanda del Nord: azzurri ai mondiali se…

Giornata della verità per l’Italia di Roberto Mancini: oggi si gioca l’ultima giornata del girone di qualificazione per i mondiali in Qatar. Gli azzurri si stanno giocando il primo posto con la Svizzera; Bonucci e compagni affronteranno l’Irlanda del Nord a Belfast, mentre gli uomini di Yskin affronteranno la Bulgaria dentro casa. Ma quali sono le combinazioni per far sì che l’Italia vada ai Mondiali senza passare dai playoff? Che devono fare gli azzurri per arrivare primi nel girone?

PORTOGALLO AGLI SPAREGGI, SPAGNA IN QATAR

LE COMBINAZIONI PRIMA DELL’ULTIMA GIORNATA DELLE QUALIFICAZIONI

ITALIA 15 – differenza reti +11, gol fatti 13
SVIZZERA 15 – diff. reti +9, gol fatti 11

Il punteggio di parità di Italia – Svizzera rischia di essere decisivo. Se vincono entrambe o perdono entrambe la differenza reti diventa decisiva per definire la classifica. Se invece la Svizzera fa direttamente più punti dell’Italia, gli azzurri sono certamente secondi.

L’Italia si qualifica da prima se all’ultima giornata:

– L’Italia vince o pareggia con l’Irlanda del Nord  e la Svizzera non vince con la Bulgaria (Se entrambe pareggiano di nuovo, si arriva a pari punti e l’Italia prevale comunque per differenza reti generale)

– Italia e Svizzera vincono ma l’Italia resta davanti per differenza reti generale
– Italia e Svizzera perdono ma l’Italia resta davanti per differenza reti generale

L’Italia (differenza reti +11 e 13 gol fatti) deve vincere con ampio scarto per essere certa di passare come prima rispetto alla Svizzera (diff. reti +9 e 11 gol fatti). ESEMPIO – Se l’Italia vince solo 0-1 e la Svizzera 3-0, tutte le statistiche sono pari e vale lo scontro diretto. Poiché Svizzera – Italia è finita 0-0 e Italia – Svizzera 1-1, la Svizzera sarebbe prima per numero di gol segnati in trasferta nello scontro diretto.

LEGGI ANCHE

IL REGOLAMENTO FIFA IN CASO DI ARRIVO A PARI PUNTI