Primavera, il Palermo pareggia a Potenza. Vantaggio dimezzato

Non il risultato che si voleva per vivere al meglio le vacanze natalizie. Il Palermo Primavera sbatte contro lo scoglio Potenza, non andando oltre il pareggio per 0 – 0 in un campo ostico, di una squadra che ha già battuto Catanzaro e Catania in campionato.

Un risultato che permette al Monopoli di avvicinarsi in classifica. La selezione pugliese si è rivelata essere la contendente numero uno per la vittoria del campionato: i biancoverdi hanno battuto la Paganese per 2 – 1 e hanno approfittato del mezzo passo falso del Palermo tornando a -2 in classifica.

Il Palermo chiude la prima parte di stagione con 8 vittorie e 3 pareggi su 11 partite giocate. I ragazzi di Di Benedetto mantengono quindi l’imbattibilità. Adesso la sosta natalizia, poi il rientro a gennaio, subito con un match cruciale: quello contro il Catania.

POTENZA – PALERMO 0 – 0

LE FORMAZIONI UFFICIALI

POTENZA: 1 Uva, 2 Carbone, 3 Murano, 4 Volturno, 5 Faraula, 6 Grande, 7 Miele, 8 Buchicchio, 9 Cetani, 10 Genzano, 11 Romano,

A disposizione: 12 Rossi, 13 D’Aniello, 14 Bisceglia, 15 Discianni, 16 Radano, 17 Sabato, 18 Guarino, 19 Misuriello, 20 Corbo, 21 Volta, 22 Rotunno, 23 Ciliberti.

PALERMO: 1 Misseri, 2 Perez, 5 Marong, 6 Parisi, 3 Frisella; 4 Mauthe, 8 Salvia; 7 Giglio, 10 Caracappa, 11 Murania; 9 Corona.

A disposizione: 12 Testagrossa, 13 Morana, 14 Bertoglio, 15 Arusa, 16 Tagliarino, 17 Borgognone, 18 Schimmenti, 19 Mamone, 20 Gigante.