Brescia, Cellino sarcastico: “Balotelli? Cosa devo dirvi, è nero…” / VIDEO

Frase a effetto di Massimo Cellino sulla situazione di Mario Balotelli. Il presidente del Brescia, intervistato da Calciomercato.com, ha provato anche a dare un consiglio al giocatore, finito ai margini della squadra.

Cosa devo dirvi su Balotelli? È nero – afferma sarcastico – ma sta lavorando per schiarirsi e ha molte difficoltà. Nel calcio ci sono squadre che combattono e vincono, se pensiamo che un giocatore da solo possa vincere le partite, offenderemmo la squadra. Altrimenti, giocheremmo uno contro undici”.

Non l’ho preso per i social – continua – ma perchè è alto un metro e novanta, è un animale. Deve imparare a rispondere in campo. Non speravo che fosse quello che doveva salvare la squardra. Troppo facile usarlo come capro espiatorio, è anche per questo che ho cambiato allenatore”.

E Cellino consiglia: “In questo momento andava aiutato lui più di quanto lui potesse aiutare noi. Adesso ci siamo indeboliti come squadra, è difficile aiutarlo. Dobbiamo parlare il meno possibile e spegnere sti c…o di social“.

A ribadire il tono della frase “incriminata”, sarcastico e non offensivo, arriva una nota stampa del Brescia: “In merito alle dichiarazioni rilasciate questo pomeriggio dal Presidente Massimo Cellino, riferite al nostro giocatore Mario Balotelli, Brescia Calcio precisa trattasi evidentemente di una battuta a titolo di paradosso, palesemente fraintesa, rilasciata nel tentativo di sdrammatizzare un’esposizione mediatica eccessiva e con l’intento di proteggere il giocatore stesso”.

Ecco il video:

LEGGI ANCHE

SERIE A, I RISULTATI DELLA 13a GIORNATA

SERIE B, I RISULTATI DELLA 13a GIORNATA