Catania, investitori inglesi in città: Sigi valuta la proposta d’ingresso nel club

Ore caldissime per il futuro del Catania. Come riporta Repubblica, due rappresentanti di un fondo inglese sono arrivati in città e hanno messo sul piatto una proposta d’ingresso in società: il tempo scorre e Sigi ha subito convocato un CdA per valutare l’offerta dell’investitore, appartenenti al settore dell’energia.

Si tratta di una vera e propria corsa contro il tempo: in caso di esito positivo, il fondo si è già detto disponibile ad aiutare immediatamente Sigi per pagare gli stipendi dei calciatori del Catania. Se tale operazione non avvenisse entro giovedì 11 novembre, i giocatori avrebbero il diritto di chiedere lo svincolo d’ufficio.

Con l’ingresso dell’investitore potrebbero però essere risolti diversi problemi: non solo gli stipendi verrebbero pagati, come promesso dall’avvocato Ferraù, in più, l’ingresso dei nuovi capitali potrebbe spingere la procura a rinunciare all’istanza di fallimento presentata pochi giorni fa, proprio come avvenne nell’agosto del 2020 con l’arrivo di Sigi.