Tissone, la ‘bestia nera’ del Palermo ora gioca nella Paganese

Fernando Tissone affronterà il Palermo per la decima volta in carriera. Fra il centrocampista della Paganese e i rosanero ci sono stati dei precedenti non banali, che hanno avuto inizio già nel 2006: più di quindici anni fa.

L’argentino, come ricorda il Giornale di Sicilia, indossava la maglia – non da titolare – dell’Udinese e batteva, anzi surclassava, il Palermo 5-1. Era l’Udinese di Spalletti, che poi riuscì ad ottenere l’accesso in Champions League, allontanando i rosanero che puntano allo stesso risultato.

E’ andata nello stesso modo – circa – pochi anni dopo: nel 2010, Tissone indossava la maglia della Sampdoria. Era la penultima giornata di campionato e i siciliani ospitavano i blucerchiati al Barbera in un match decisivo per ottenere il quarto posto: il risultato finale – come molti ricorderanno – è stato un pareggio (1-1) e in Europa ci è andata la Samp.

Risalta anche la statistica dei gol segnati ai rosanero. Il centrocampista della Paganese ne ha segnati due in nove incontri. Non tanti, se solo non ne avesse fatti – in 162 partite di Serie A – soltanto sette.

foto copertina: profilo Instagram Fernando Tissone

LEGGI ANCHE

PALERMO, LUPERINI E LANCINI A RISCHIO CONTRO LA PAGANESE