Torino – Palermo, le probabili formazioni: novità sulla trequarti

FOTO PEPE / PUGLIA

(AGGIORNATO IL 6 AGOSTO, ORE 17.30). Ecco le probabili formazioni di Torino – Palermo, match valido per i trentaduesimi di Coppa Italia 2022/23 (appuntamento sabato 6 agosto, alle ore 21.15, stadio “Olimpico” di Torino):

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji, Buongiorno (Adopo), Rodriguez; Singo, Lukic, Ricci, Aina (Lazaro); Seck, Radonjic; Sanabria.

Indisponibili: Zima, Vojvoda, Izzo, Edera, Horvath, Verdi, Zaza

Squalificati: /

PALERMO (4-2-3-1): Pigliacelli; Buttaro, Nedelcearu, Marconi, Sala; De Rose, Broh; Floriano, Fella (Soleri), Elia; Brunori.

Indisponibili: Accardi, Luperini, Valente, Lancini

Squalificati: /


Dopo aver schierato il Palermo della Serie C con la Reggiana, Stefano Di Benedetto manderà in campo qualche volto nuovo per il secondo match di Coppa contro il Torino ma dovrà inventare qualche novità per fronteggiare l’infortunio di Valente che non è nemmeno tra i convocati.

DIFESA: Pigliacelli va verso la conferma in porta. Due esordi, invece, nella linea difensiva a quattro: Nedelcearu sostituirà Lancini, che si è infortunato nella scorso match; a sinistra, al posto di Crivello, Di Benedetto dovrebbe dare spazio al giovane Sala. Confermati poi Buttaro (a destra) e Marconi (al centro).

CENTROCAMPO: Dopo l’ottima prova contro la Reggina, Broh si è guadagnato la riconferma. Al suo fianco dovrebbe esserci De Rose, finora “insostituibile” ma da ieri abbastanza vicino alla cessione al Cesena. Il primo cambio è Damiani.

ATTACCO: È il reparto che offre maggiori incertezze, a parte l’inamovibile Brunori. L’infortunio a sorpresa di Valente ‘costringe’ Di Benedetto a qualche novità: è scontato l’esordio di Elia, il sostituto naturale di Valente dovrebbe essere Floriano e a quel punto il tecnico potrebbe invertire le fasce di competenza, considerato che Floriano nelle ultime partite ha sempre giocato a sinistra.  Dubbi anche sul ruolo di “sotto punta” dietro a Brunori: se Di Benedetto punterà su esigenze di minutaggio è possibile vedere in campo dall’inizio Soleri, altrimenti spazio ancora a Fella che finora stato tra i giocatori più utilizzati anche se non ha brillato particolarmente e Soleri entrerebbe nelle ripresa nella speranza che si confermi il goleador della panchina. Più difficile che giochi Silipo, sebbene sia molto probabile il suo impiego nella ripresa come avvenuto domenica scorsa.

LEGGI ANCHE

PALERMO, A TORINO SARA’ UNA GARA SPECIALE