Palermo nervoso e sterile, il derby va al Catania (2 – 0)

FOTO PEPE / PUGLIA

FOTO VINCENZO PEPE

Il Catania (in 10) batte il Palermo (in 9) per 2 – 0 con doppietta di Moro. Partita mal gestita dalla formazione rosanero, che regala un tempo e quando nel secondo prova a imbastire un forcing cade sempre negli stessi errori di nervosismo, con l’incredibile espulsione di Almici che ha completamente cambiato l’inerzia della gara, in quel momento a favore del Palermo. E con il Bari mancherà anche Luperini. LE PAGELLE DI GUIDO MONASTRA

50′ s.t. – FINISCE LA PARTITA.

48′ s.t. – Assedio del Palermo che si conclude con un tiro altissimo di Silipo.

45′ s.t. – Cinque minuti di recupero.

45′ s.t. – Rosso diretto a Luperini. Brutto fallo del 17 rosanero. Nervosismo alle stelle.

43′ s.t. – Adesso il Catania è pericolosissimo in contropiede. Etnei a un passo dal 3 – 0 con Moro prima e con Zanchi poi. Miracoli di Pelagotti e Crivello.

42′ s.t. – Cambio per il Catania. Fuori Rosaia, dentro Albertini.

41′ s.t. – Cambio per il Palermo. Fuori Accardi, dentro Fella. Palermo super offensivo.

40′ s.t. – GOL DEL CATANIA, ha segnato di nuovo Moro. Il talento di proprietà del Padova si fa beffe di Crivello e Marconi e insacca di sinistro. Ammonito per essersi tolto la maglia.

35′ s.t. – Adesso la partita è nervosissima. Ammoniti Soleri e Monteagudo per aver sbracciato.

33′ s.t. – Rosso per Almici. Ha spinto il raccattapalle.

30′ s.t. – Il Catania rimane pericoloso: conclusione di Calapai che Pelagotti accompagna fuori con lo sguardo.

28′ s.t. – Ci prova Crivello dal limite dell’area. Tiro docile parato facilmente da Stancampiano.

25′ s.t. – Cambi per entrambe le squadre: per il Palermo fuori Valente e dentro Floriano, per il Catania fuori Biondi e dentro Zanchi.

24′ s.t. – Inerzia del match a favore del Palermo. È pronto per entrare Roberto Floriano.

20′ s.t. – Espulso Russini. Fallo su Brunori che costa il secondo giallo. Il calciatore etneo disperato per la decisione dell’arbitro.

18′ s.t. – Doppio cambio per il Catania: fuori Greco e Maldonado, dentro Izco e Provenzano.

16′ s.t. – Soleri vicinissimo al pareggio. Grande azione del Palermo: De Rose allarga per Almici che mette dentro per Soleri, quest’ultimo riesce a tirare non senza difficoltà e non centra la porta per pochissimo.

15′ s.t. – Fase confusionaria della partita. Il Palermo attacca con molti uomini ma non riesce mai ad azzeccare l’ultimo passaggio. D’altro canto il Catania in contropiede con pochi passaggi riesce ad entrare in area.

13′ s.t. – Ammonito Russini per fallo su De Rose.

9′ s.t. – Doppio cambio per il Palermo: fuori Dall’Oglio (sommerso dai fischi) e Buttaro, dentro Luperini e Almici.

8′ s.t. – Ci prova il Palermo con Silipo. Bel tiro del numero 10 rosa che mira al primo palo da posizione defilata, trovando però uno Stancampiano pronto.

6′ s.t. – Palermo con il baricentro alto. I rosa cercano il pari ma rischiano molto con i contropiedi etnei.

3′ s.t. – Il Palermo sembra essere entrato con il piglio giusto, ma il Catania è sempre più pericoloso. Ancora una volta Moro vicinissimo al tiro, ma viene anticipato da Marconi.

ORE 15.31 – INIZIA IL SECONDO TEMPO. Cambi per entrambe le squadre: nel Catania fuori Claiton, dentro Ercolani. Nel Palermo fuori Odjer, dentro Silipo.

Finisce il primo tempo del derby di Sicilia con il Catania avanti per 1 – 0. Risultato meritato dalla formazione etnea, che ha anche avuto diverse possibilità per raddoppiare. Palermo avanti in poche situazioni, senza mai riuscire a creare pericoli degni di nota.

ORE 15.17  – FINE PRIMO TEMPO. Il fischio finale arriva dopo un brivido per il Palermo, con Russini che va vicino al gol con un tiro di sinistro a incrociare, che va di poco a lato.

45′ p.t. – Un minuto di recupero

42′ p.t. – Pelagotti salva il Palermo. Bella parata del portiere rosa su Biondi, che tira di sinistro dopo aver saltato facilmente Biondi.

40′ p.t. – Brunori e Soleri provano a portare avanti il Palermo. Dopo uno scambio tra i due è l’italo-brasiliano a fare un cross teso in area, che non viene intercettato da nessun calciatore rosanero.

38′ p.t. – Bella palla lunga di De Rose per Brunori, ma il 9 rosa per conquistarla fa fallo su Monteagaudo. Palla al Catania.

36′ p.t. – Ci prova Odjer, ma spara in tribuna. Tiro di sinistro dal limite dell’area, che è molto lontano dall’avere successo.

35′ p.t. – Catania a un passo dal 2 – 0. Palla recuperata da Greco, che la scippa a Marconi e mette dentro per Moro. Il centravanti fa un gran lavoro con una sponda per Russini che tira di sinistro di pochissimo a lato.

33′ p.t. – Ammonito Claiton per fallo su Soleri.

32′ p.t. – Palermo timidamente avanti. Sugli sviluppi di una rimessa laterale i rosa mettono un cross pericoloso di testa, ma Stancampiano blocca prima dell’intervento di Brunori.

30′ p.t. – Partita combattuta, ma meglio il Catania. Il Palermo prova a farsi avanti ma con poche idee.

28′ p.t. – Dopo l’ingresso della barella, che si è diretta verso la Curva Nord, il gioco è ripreso.

26′ p.t. – Gioco fermo, malore per un tifoso tra gli spalti.

23′ p.t. – GOL DEL CATANIA, Moro trasforma il rigore spiazzando Pelagotti.

22′ p.t. – Episodio che scatena il nervosismo. Testa a testa tra De Rose e Pinto, quest’ultimo viene ammonito.

22′ p.t. – Rigore per il CataniaFallo ingenuo di Odjer su Biondi.

19′ p.t. – Ammonito De Rose per fallo su Greco, ma la partita è apertissima. Il Palermo si è fatto avanti negli ultimi minuti.

17′ p.t. – Valente prova a sfondare sulla destra, ma Rosaia è molto bravo a fermarlo prima che prenda velocità.

15′ p.t. – Proteste del Catania per una trattenuta di Marconi su Russini lanciato a rete.

11′ p.t. – Dopo i primi 10 minuti di fuoco adesso ritmi più bassi e fase di studio, con il Catania che controlla il pallone.

7′ p.t. – Il Palermo non ci sta e si fa avanti. Rosa vicini al tiro da dentro l’area etnea.

6′ p.t. – Colpo di testa di Calapai, lasciato solo dentro l’area. Impatto debole, Pelagotti la blocca senza problemi.

3′ p.t. – Catania arrembante. Subito un paio di cross nell’area rosanero, ritmi altissimi.

1′ p.t. – Subito Catania pericoloso con Moro in area di rigore. Marconi spazza via.

ORE 14.30 – INIZIA LA PARTITA. Palermo in completo da trasferta, bianco e rosa, attacca da destra verso sinistra. Catania in completo casalingo, rossazzurro.

ORE 14.00 – Squadre in campo per il riscaldamento.


È il derby di Sicilia. Palermo e Catania giocano la partita più importante dell’anno e per entrambe le squadre la vittoria è fondamentale per continuare a inseguire i propri obiettivi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI (calcio d’inizio ore 14:30) 

CATANIA (4-3-3): 12 Stancampiano; 26 Calapai, 3 Claiton (cap.), 18 Monteagudo, 19 Pinto; 8 Rosaia, 4 Maldonado, 15 Greco; 10 Biondi, 24 Moro, 20 Russini. 

A disposizione: 1 Sala, 2 Pino, 5 Provenzano, 6 Ercolani, 7 Russotto, 13 Izco, 14 Piccolo, 16 Albertini, 21 Ropolo, 23 Cataldi, 25 Sipos, Zanchi.

Allenatore: Baldini.

PALERMO (3-5-2): 1 Pelagotti; 25 Buttaro, 15 Marconi, 6 Crivello; 4 Accardi, 11 Dall’Oglio, 20 De Rose (cap.), 19 Odjer, 30 Valente; 27 Soleri, Brunori.

A disposizione: 12 Massolo, 3 Giron, 79 Lancini, 33 Perrotta, 54 Peretti, 77 Doda, 29 Almici, 17 Luperini, 7 Floriano, 10 Silipo, 23 Fella.

Allenatore: Filippi.

Arbitro: Rutella (Enna).

Assistenti: Belsanti (Bari) – Politi (Lecce).

Quarto ufficiale: Monaldi (Macerata).

LEGGI ANCHE

SERIE C, I RISULTATI DELLA 18a GIORNATA