Morgana: “Il calcio femminile cresce, ma in Sicilia…”

Tanto entusiasmo per la nazionale italiana, che in occasione del match con la Svizzera in programma al Barbera sta segnando il record stagionale di presenze in uno stadio siciliano, ma il calcio femminile in Sicilia non decolla. Tra le pagine di Repubblica viene descritta la situazione del movimento femminile in Sicilia, che è ancora indietro rispetto ad altre regioni d’Italia.

“Era una delle emergenze quando mi sono insediato – afferma il presidente federale siciliano Sandro Morgana -. Mancano ragazze che giocano a calcio“. Il comitato regionale manderà al via un progetto dal nome “Ragazze con i tacchetti”, proprio per andare incontro a questa esigenza: “Puntiamo ad aumentare il numero di praticanti e tesserate“.

Al momento è il Palermo femminile il club più avanti, che con la promozione dello scorso anno ha raggiunto la Serie B, poi il Catania in Serie C.

LEGGI ANCHE

PALERMO, DA TITOLARI A RISERVE: 5 CALCIATORI “TENTANO” FILIPPI