Calciomercato Palermo, torna di ‘moda’ il nome di Coda. Ma c’è concorrenza

Ora che si sono delineate le nuove figure dell’area sportiva, inizia a prendere vita il calciomercato del Palermo. Al momento si tratta soltanto di indiscrezioni, ma è indubbio che il d.s. De Sanctis e l’allenatore Dionisi siano già al lavoro per costruire la squadra della prossima stagione. Si cercano nomi importanti ma soprattutto funzionali al progetto.

Nelle ultime ore è ‘tornato di moda’ il nome di Massimo Coda. L’attaccante è stato molto vicino al Palermo nell’ultima sessione estiva di calciomercato, ma poi è andato alla Cremonese, segnando 18 gol in 42 presenze stagionali. Coda è rientrato al Genoa, proprietario del cartellino, e sta valutando il proprio futuro.

Sulle tracce dell’esperto attaccante c’è il Palermo, ma la concorrenza in Serie B è tanta. La Cremonese sarebbe interessata a confermare Coda e hanno una prelazione, ma anche il Modena è interessato. Sembrano ripresentarsi le stesse condizioni dell’anno scorso, quando Coda era conteso da diverse squadre.

LEGGI ANCHE

CALCIOMERCATO PALERMO, PIACE CACACE 

 


13 thoughts on “Calciomercato Palermo, torna di ‘moda’ il nome di Coda. Ma c’è concorrenza

  1. Basta con sti vecchi…prendiamo giocatori giovani e forti, in giro c’è ne è a bizzeffe basta spendere e spendere bene questa volta…

      1. ti ho pregato gentilmente di non scrivere sotto i miei commenti..ma allora si duro come a ciaca…è un mio pensiero..smettila di offendere…ma che hai 11 anni???

  2. Coda, ora si che ragioniamo, che cominciamo a fare sul serio. 36 anni, e allora? In Serie B conta soprattutto l’esperienza. Quale il miglior giocatore rosanero in questi ultimi cinque anni, ovvero post-rifondazione? Ve lo dico subito: Santana, classe 1981. E dopo di lui? Valente, 1991. Quindi poche chiacchiere, come ha detto il Dottor Gardini. Anzi, cominciate a pensare all’acquisto, quanto prima, di un bello parrapicca, di qualità.

  3. Bisognava prenderlo l’anno scorso. Ma poi neanche. Perché Corini l’avrebbe fatto giocare portiere nel suo audace 8-1-1 che tanto piaceva a Gardini e Mirri.

    1. Direttore, per cortesia intervenga. Sono tornati gli interventi apocrifi Drastico style. Con l’aggravante dei presunti cognomi sbandierati ai quattro venti. Non si può accettare.

    1. La conferma di cosa? Attento a come rispondi se sei così stupido da rispondere. Monastra ti ha già avvisato: hai oltrepassato il limite della querela per diffamazione. Non l’ho presentata dieci giorni fa solo per non creare noie al Direttore, alla Redazione e a Stadionews. Ma se dovessi insistere con le tue insinuazioni senza fodamento giuro che ti porto via l’argenteria di casa (in caso non l’avessi già venduta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *