Giuliani: “Importante giocare al Sud. Il movimento deve crescere”

Parla Laura Giuliani. Il portiere della nazionale italiana femminile è intervenuto in conferenza stampa per parlare del match con la Svizzera in programma al Barbera, valido per le qualificazioni al Mondiale femminile 2023.

Giocare al Sud per noi vuol dire portare qualcosa di nuovo e creare delle basi per portare tante ragazze a giocare a calcio – afferma il portiere -. Il movimento deve crescere al Sud, anche a livello numerico. Il calcio femminile sta avendo grande crescita; se riuscissimo a dare noi una spinta, sarebbe una cosa molto bella”.

“Abbiamo preparato bene la partita e ci aspetterà un avversario complicato – continua Giuliani -. Sarà una gara tecnica e fisica. Affronteremo la partita con la stessa aggressività e collaborazione. Come mentalità noi affrontiamo tutte le partite allo stesso modo. Il nostro obiettivo è quello di dare il massimo per questa maglia, ogni tassello è importante per qualificarci al Mondiale. Con la Svizzera non sarà una gara spartiacque ma solo un passo in avanti. Difesa a tre? Dall’inizio di questo percorso giochiamo con questo sistema e ci troviamo bene. Il lavoro di squadra sarà importantissimo, così come la comunicazione tra i reparti. Per noi è un onore indossare la maglia della Nazionale”.