Regolamento Catanzaro – Cremonese: cosa succede in caso di pareggio, chi passa, come funziona / Playoff Serie B

Il Catanzaro affronta la Cremonese nella semifinale dei playoff di Serie B. Ma qual è il regolamento della sfida? E quale sarà la prossima avversaria della vincente?

IL REGOLAMENTO

FORMAT – Le semifinali e la finale si giocano sulla distanza ‘andata e ritorno’ (QUI gli accoppiamenti). La squadra meglio classificata ha sempre diritto a giocare il ritorno in casa. Passa al turno successivo la squadra che nell’arco dei due incontri segna il maggior numero di gol. Se semifinali e finale terminano in parità dopo le gare di ritorno, prevale la meglio piazzata in classifica, senza supplementari e rigori; NON conta il numero dei gol segnati in trasferta.

TURNO SUCCESSIVO – Chi supera il turno accede alla finale e troverà una tra Palermo e Venezia. Le gare sono in programma giovedì 30 maggio (andata) e domenica 2 giugno il ritorno.

SOSTITUZIONI

Sono ammesse cinque sostituzioni e queste possono essere effettuate usufruendo di tre interruzioni del gioco nell’arco dei 90 minuti regolamentari (nota: gli intervalli non valgono come “interruzione”).

SQUALIFICHE E CARTELLINI

Agli spareggi si riparte da zero, la situazione relativa alle diffide dei giocatori viene totalmente azzerata. Ai playoff si entra in diffida già al primo cartellino giallo e la squalifica sarà automatica dopo il secondo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *