Catania, danni all’auto di Unica Tv: interviene Ghirelli

La Lega Pro, attraverso la persona del presidente Ghirelli, condanna l’atto violento capitato a Catania. L’auto di Unica Tv, emittente che segue le vicende e le peripezie rossazzurre, è stata danneggiata da dei vandali in un gesto che nulla ha a che vedere col calcio. Vetri in frantumi e colpi ma nulla di rubato. L’ennesimo atto d’intimidazione all’emittente televisiva.

Il Presidente numero uno della Lega Pro ha commentato il fattaccio avvenuto nelle scorse ore. “Ci troviamo di fronte ad un fatto gravissimo – ha dichiarato – la città di Catania sta compiendo un grande sforzo per risollevarsi dall’alluvione ed il lavoro della stampa nel fornire un’informazione completa è fondamentale”.

“La Lega Pro, in fiduciosa attesa delle indagini delle forze dell’ordine, esprime solidarietà al direttore di Unica Tv Federico Lo Giudice ed a tutta la sua redazione”, conclude la nota apparsa nel sito ufficiale della Lega.

A esprimere solidarietà anche il gruppo siciliano dell’Unione stampa sportiva italiana: “Un autentico gesto intimidatorio e che, anche nel caso sia riconducibile ad una cosiddetta “bravata”, costituisce, attualizzandola, la bieca e cruenta rappresentazione dell’imbarbarimento dei costumi, che segna la società al giorno d’oggi”.