Frosinone-Palermo, le pagelle: Nesto spreca, Rispoli meglio, Pomini vola alto

frosinone palermo le pagelle

Fra le quattro trasferte di campionato quella di Frosinone era la più difficile eppure il Palermo mai come questa volta è andato vicino a una vittoria che avrebbe meritato per superiorità di gioco e di palle gol. E inoltre il gol, nel finale, lo aveva segnato Rispoli ma l’arbitro ha annullato fra lo stupore generale. Il Palermo resta in alto in classifica, dopo oggi anche con la convinzione di potersela giocare con tutti. E in ogni caso il pareggio è un ottimo risultato.

LA CRONACA DI FROSINONE – PALERMO

FROSINONE: Bardi 6; Terranova 6, Ariaudo 5,5 (dal 18′ s.t. Brighenti 6), Kranjc 6; M. Ciofani 6,5, Gori 5,5, Sammarco 5,5, Crivello 6; Ciano 5,5 (dal 18′ s.t. Soddimo 6,5), D. Ciofani 5,5, Dionisi 5,5.

PALERMO: Pomini 6,5; Cionek 6, Struna 6, Bellusci 6 (dal 37′ p.t. Szyminski 6); Rispoli 6,5, Murawski 6,5, Dawidowicz 6 (dall’11 s.t. Jajalo 6,5), Morganella 6; Coronado 6; Embalo 6 (dal 28′ s.t. La Gumina s.v.), Nestorovski 5,5.

Pomini 6,5: I pericoli maggiori gli arrivano da alcune palle alte velenose, soprattutto nella ripresa, e lui se la cava egregiamente. Dà l’impressione di avere (e di riuscire a trasmettere ai compagni) grande sicurezza.

Cionek 6: Davanti a lui il Frosinone viene “smorzato” dalle buone chiusure di Rispoli. Per il polacco un pomeriggio senza grossi problemi.

Struna 6: Sorprendentemente è un pomeriggio tranquillo, le fonti del gioco del Frosinone sono aride e pericoli in area ne arrivano pochi. Solo nel finale commette un errore di intesa con il portiere, lascia correre un pallone che per poco non diventa letale.

Bellusci 6: Spazza via secondo le leggi della parrocchia ma è comunque efficace. Poi si fa male e deve uscire.

(Szyminski 6): Ormai l’intesa con la linea difensiva del Palermo è buona, il fatto di entrare a freddo non gli crea alcun problema.

Rispoli 6,5: In netta ripresa. Indovina i tempi degli sganciamenti, spreca meno palloni. Sopratutto nella mezz’ora finale è una spina nel fianco per il Frosinone. In più segna un gol regolarissimo (almeno a nostro avviso).

Murawski 6,5: Acquista personalità e sicurezza gara dopo gara. E’ ormai un titolare a tutti gli effetti.

Dawidowicz 6: Conferma quello che si sapeva, è un giocatore solido che assicura quantità e peso al centrocampo. Sbaglia poco ma inventa altrettanto, cioè poco.

(Jajalo) 6,5: Entra subito in partita, tutti i palloni passano da lui e il gioco del Palermo sembra più arioso. Anche perchè i ritmi della gara sono adatti al suo incedere compassato.

Morganella 6: Meno… frizzante del solito. Meglio così, sbaglia di meno e presidia la fascia con più concretezza.

Coronado 6: Ancora non è al massimo della condizione. Spesso scompare dal vivo del gioco e per il Palermo è un problema. Nella ripresa sembra più sciolto, partecipa di più e il Palermo prende decisamente campo.

Embalo 6: Corre, corre, corre… Tratta e maltratta una marea di palloni però è comunque un giocatore che si impegna al massimo e che, pur con tutti i limiti tecnici, dà una mano alla squadra.

(La Gumina s.v.): Ha il morale a mille e si vede ma gioca troppo poco per poter essere giudicato

Nestorovski 5,5: Un errore grave  tu per tu con Bardi e un’altra conclusione in cui poteva fare di più. Stavolta sembra meno concentrato di altre volte.