Palermo, da Curiale a Plescia: gli ex si scatenano con i rosa

Da Curiale a Plescia, passando anche per Saraniti: gli ex Palermo si scatenano quando giocano contro i rosanero. Diverse partite sono state decise da giocatori passati da Palermo, a partire dall’ultimo match della squadra di Filippi, contro il Catanzaro in Coppa Italia. Nel match degli ottavi, infatti, è bastato un solo gol: quello di Davis Curiale, che ha eliminato i siciliani dal torneo. L’autore del gol partita ha giocato con i rosanero fra il 2005 e il 2007, nelle giovanili.

Anche l’ultima partita di campionato, contro l’Avellino, è stata decisa da un ex Palermo: Vincenzo Plescia. Anche lui, come Curiale, ha giocato solo nella giovanili rosanero: dal 2014 al 2017. Gli irpini sono riusciti a trovare il pareggio grazie all’attaccante palermitano, che si è procurato il rigore – che non c’era – realizzato poi da Tito.

Durante la stagione, già altri palermitani o ex rosanero avevano ‘fatto male’ alla squadra di Filippi. Nella prima sconfitta stagionale, col Taranto, la rete che ha sbloccato il match è stata segnata da Andrea Saraniti, con i rosa nella scorsa stagione. In campionato, anche la Vibonese ha trovato il primo gol della gara con un ragazzo nato a Palermo: Francesco Golfo, che però non ha mai giocato nella sua città.

LEGGI ANCHE

FILIPPI: “HO AVUTO RISPOSTE, MA…”