Polemiche Parma – Palermo, deferimento respinto per Zamparini

Giornata fitta di udienze e lavoro per il ramo giudiziario della Figc, ma una novità c’è anche in casa Palermo in relazione a Maurizio Zamparini: il Tribunale Federale Nazionale ha infatti respinto la richiesta di deferimento contro il patron e il club rosanero per le polemiche arbitrali post Parma (per Zamparini erano stati chiesti 3 mesi di inibizione).

ANTONIO MAZZOTTA HA FIRMATO: “TORNO A CASA”

Il comunicato della Figc in merito: “Il TFN ha respinto il deferimento del Procuratore Federale a carico del Palermo e di Maurizio Zamparini per le dichiarazioni rilasciate da quest’ultimo in relazione alla gara di Serie B Parma-Palermo dello scorso 2 aprile”.

PALERMO, ECCO BRIGNOLI: NON SOLO UN PORTIERE GOLEADOR

L’esposto alla Procura Federale era stato presentato dal Parma perché le dichiarazioni di Zamparini (in merito a possibili condizionamenti in riferimento ad alcuni errori arbitrali) erano ritenute lesive della propria immagine e di quella del campionato, ma per i giudici il deferimento va respinto (QUI il comunicato e le motiviazioni del dispostivo).

LEGGI ANCHE

GIORNATA DI VISITE MEDICHE: PALERMO, SI PARTE / FOTO

RISPOLI A UN PASSO DAL BOLOGNA

INTERESSE PER PESSINA. STRUNA POTREBBE RIMANERE