GdS- “De Zerbi-Donadoni, storia di un amore mai nato”

De Zerbi

Il Giornale di Sicilia anticipa la sfida di domenica tra Bologna e Palermo con la sfida tra i due allenatori, amici e compagni prima, nemici dopo. L’uno bresciano, l’altro bergamasco, eppure l’amore sbocciò, quando Donadoni era ai suoi ultimi anni di carriera al Milan e si ritrovava nel suo cammino Roberto De Zerbi, giovane proveniente dalla Primavera rossonera. De Zerbi giocò tutte le partite realizzando anche un gol, tranne quella contro lo Standard Liegi dove subentrò al posto proprio di Donadoni. Poi, l’attuale tecnico del Bologna, inizia la sua carriera in panchina a Lecco, dove richiede fortemente proprio De Zerbi, ma dopo 7 giornata lo mette fuori rosa. L’ex CT della Nazionale non sarà l’unico a ricordarselo: anche Da Costa ha incontrato De Zerbi nella sua carriera. Avellino-Ancona del 2001, a difendere la porta degli ospiti c’è l’attuale portiere del Bologna, mentre nell’Avellino, il tecnico del Palermo, che realizza una doppietta con due perle che rimarranno gli ultimi due gol in Italia.