Palermo, le emozioni di Giammarva: “Ora mi sento un vero tifoso”

Le emozioni di un presidente. Il presidente Giovanni Giammarva studia le carte per l’udienza fallimentare in programma domani, ma non nasconde anche le proprie sensazioni nel seguire la squadra rosanero, non nascondendo di sentirsi adesso un tifoso a tutti gli effetti.

Parole in libertà affidate al Corriere dello Sport e alla penna di Salvatore Geraci, che riporta così i pensieri del neo presidente: “Non nascondo che oggi mi sento come un tifoso. Ho vissuto l’esordio, in trasferta, a Bari con l’ansia di chi ha a cuore le sorti di una squadra ambiziosa che vuole tornare in A. Ora, sarei felice di fare qualcosa per questa città”.

GUIDO MONASTRA: “FALLIMENTO, TERNANA, LA FESTA: IL SABATO PIÚ LUNGO”

Un sentimento che va oltre il suo incarico tecnico e di garanzia: “Si è fatto strada quando ho conosciuto Zamparini. Ho cominciato a frequentare lo stadio per studiare le carte, ma è nato un legame profondo con tutti, ho percepito quell’atmosfera unica che suscita coinvolgimento”.

> PALERMO – TERNANA: LE PROBABILI FORMAZIONI

GDS – FALLIMENTO PALERMO: ULTIMI ATTI. SENTENZA A GENNAIO?

Le emozioni poi si sono rinforzate dopo la visita a Biagio Conte: “In occasione degli auguri di Natale, ho fatto un pieno di sentimenti e la commozione è stata più forte di qualsiasi frase. Ho avvertito la responsabilità di fronte all’umanità della “Missione Speranza e Carità”, scenario suggestivo per un abbraccio ai valori della vita e alle attese di chi ama il Palermo e ne va orgoglioso”.

LEGGI ANCHE

ZAMPARINI A PIAZZAPULITA: “MAI RICICLATO UN CAZZO. MOLLARE IL PALERMO… “

CORSPORT – FIDUCIA PALERMO… MA SE I BIG VENISSERO CEDUTI?

> TRAJKOVSKI, FU VERA GLORIA?