Ritiro Palermo, secondo giorno: il report dell’allenamento pomeridiano

Il possesso palla è stato il grande protagonista dell’allenamento pomeridiano. Il Palermo ha svolto diversi esercizi tecnici per migliorare il controllo della sfera.

Dionisi ha insistito su un concetto: serve ampiezza per creare gli spazi e attaccare la porta avversaria. Il possesso palla, sempre al massimo con tre tocchi ciascuno, non deve ‘chiudere’ la squadra. Spazio anche per una partitella a metà campo, terminata 1 – 0 per la squadra rosa grazie al gol di Di Francesco su assist di Brunori.

Sebastiano Desplanches ha proseguito il lavoro differenziato. Pietro Ceccaroni ha svolto una seduta personalizzata e ha cominciato a usare il pallone.


ORE 18.06 – La partitella finisce 1 – 0 per i rosa: gol di Di Francesco su assist di Brunori.

ORE 17.44 – Dionisi pretende ampiezza per creare spazi e fare gol. Sono tanti gli ‘urlacci’ del tecnico, ma anche i complimenti.

ORE 17.38 – Inizia la partitella a metà campo, le squadre sono le stesse dell’esercitazione precedente. In zona centrale sono concessi tre tocchi.

ORE 17.12 – Possesso palla a tre tocchi in una zona più ampia di campo. Rosa: Broh, Graves, Peda, Buttaro; Vasic, Stulac, Ranocchia; Fella, Brunori, Di Francesco. Arancioni: Diakité, Lucioni, Damiani, Aurelio; Segre, Gomes, Saric; Insigne, Soleri, Di Mariano. Entrambe le squadre col 4-3-3 (senza portieri).

ORE 17.00 – I rosanero iniziano le esercitazioni col pallone. I giocatori, divisi in due gruppi, devono fare possesso palla in una zona ristretta del campo.

ORE 16.53 – I rosanero iniziano l’attivazione.

ORE 16.32 – La seduta pomeridiana inizia con il più classico dei torelli.

ORE 16.27 – I rosanero cominciano a uscire dalla palestra per l’inizio della seduta in campo.


Il Palermo torna in campo per il secondo allenamento di giornata. A partire dalle ore 16.30, la diretta testuale della seduta pomeridiana su Stadionews.

LEGGI ANCHE

SEGRE: “VOGLIO ANDARE IN SERIE A COL PALERMO”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *