Ceferin: “La Superlega serviva solo a riempire i conti bancari di alcuni club”

Parla Aleksander Ceferin, ancora contro la Superlega. Il presidente UEFA si è detto soddisfatto per l’esito della battaglia, vinta dall’organizzazione europea contro i club più potenti al mondo. Secondo Ceferin, in ballo c’erano soprattutto interessi economici.

“La fine della Superlega, guidata dalla condanna politica e popolare di tutto il continente, è stata la nostra vittoria più significativa e comune del 2021 – ha dichiarato il numero uno dell’UEFA -“.

“Il tentativo dello scorso aprile di creare una Superlega chiusa, che si prefiggeva solo di riempire i conti bancari di alcuni club, ha minacciato i valori che stanno al centro del modello sportivo europeo e della missione della Uefa”, ha concluso.