Cesena-Palermo: le pagelle di stadionews24

SORRENTINO 6,5: Praticamente inoperoso. Per la seconda partita consecutiva non deve raccogliere palloni dalla sua rete.

VITIELLO 7: Migliore in campo per il Palermo, praticamente perfetto in tutti gli interventi. Quello su Defrel nel primo tempo è da manuale del calcio.

TERZI 6,5: Mai sopra le righe, gioca con la necessaria tranquillità e non offre mai a Djuric la possibilità di far male.

ANDELKOVIC 6: Un po’ troppo irruento, specie quando sul finale del primo tempo atterra Defrel in area senza commettere fallo. La prestazione, nel complesso, è positiva.

DAPRELÀ 6: Non si vede tantissimo in fase di spinta, e quelle poche volte in cui si propone non riesce a creare occasioni. Dietro, invece, riesce a tenere bene come il resto della retroguardia.

BARRETO 6: In ripresa. Partita di sostanza, con poca qualità a centrocampo da entrambi i lati. Barreto la interpreta bene e fa il suo in fase di interdizione.

JAJALO 6: Iachini lo schiera titolare per limitare Brienza e soffre la velocità del numero 11 bianconero, però in fase di rottura del gioco si conferma un elemento più che valido.

RIGONI 6: Mancano i suoi inserimenti senza palla, per il resto solita partita di sacrificio in fase di non possesso.

VAZQUEZ 6: Dei titolari è l’unico a cercare lo spunto offensivo, ma anche per lui non è giornata.

QUAISON 5,5: Contro Magnusson dovrebbe sfruttare la sua velocità, invece l’islandese lo blocca sistematicamente su ogni azione.

DYBALA 5: Prima o poi ne doveva steccare una, succede al “Manuzzi” di Cesena contro una difesa non certo irresistibile. Evanescente.

MARESCA 6: Rientro positivo dopo l’infortunio. Nonostante il suo ingresso, però, il Palermo non ne guadagna in geometrie.

BELOTTI 6,5: Entra e si batte sin da subito. Gioca defilato e crea problemi alla difesa romagnola, ma al momento di cercare compagni in area scopre di essere praticamente solo.

ČOČEV s.v.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *