Spolli: “Catania? Stavo per tornare. Su Mazzotta e Varela…”

L’ex Catania Nicolas Spolli, ora agente, racconta alcuni aneddoti a LaCasadiC riguardo il suo “quasi” ritorno nel club rossazzuro.

“Lo scorso anno, ad ottobre 2020, dopo aver rescisso con il Crotone, avevo trovato l’accordo per tornare al Catania, questa volta in C – afferma -. Era tutto pronto, l’indomani sarei dovuto andare in sede a firmare, ma quella sera ci ho riflettuto e non me la sono sentita”.

“Eravamo ancora nel pieno del caos dovuto al covid, in più mia moglie era incinta – prosegue -. Fisicamente non stavo benissimo e la mia testa era già quella di un ex calciatore”.

Infine le considerazioni sugli ex Palermo Antonio Mazzotta e Lores Varela, suoi assistiti: “E’ arrivato in C dopo una stagione in A, sposando un progetto tecnico importante. Varela? Spero di vederlo in B il prossimo anno con la maglia bianconera”, ha concluso.

LEGGI ANCHE

TRAPANI, L’APPELLO DI SALVATORE MALTESE