Giammarva: “Rilanceremo il Palermo. Bettini uomo di fiducia di Zamparini”

giammarva vareso le dimissioni dal palermo

L’impegno di Giovanni Giammarva per il Palermo. Dopo il conferimento delle deleghe per la gestione del club rosanero, il presidente del club di Viale del Fante (intervistato da Repubblica Palermo) parla delle prospettive future dei rosanero dopo l’uscita di Zamparini dal Cda. E l’obiettivo promozione rimane vitale: “I nostri progetti sono subordinati alla promozione stessa e se, come credo, tutto andrà bene, le nostre energie saranno tutte volte a rilanciare la squadra e l’immagine della città nel panorama del calcio che conta”.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI TERNANA – PALERMO

Giammarva ribadisce ancora una volta il proprio impegno per la causa rosanero, da figura di garanzia a presidente “promosso” con merito: “L’attribuzione di nuove funzioni non muta il senso di responsabilità, anche se ne amplifica l’intensità dell’impegno, che ho sempre nutrito, per la società e per quello che essa rappresenta per la nostra città. Sarò presidente sino a quando la proprietà ne avrà la volontà. Oggi voglio solo ringraziare Maurizio Zamparini per la fiducia e la stima che ha riposto in me. E soprattutto per avermi trasferito l’amore e la dedizione che prova per questa squadra. In ogni caso dirò sempre forza Palermo”.

GDS – “IL PALERMO ASPETTA L’EFFETTO STELLONE”

Ma sottolinea: “Sotto l’aspetto strettamente giuridico le nuove attribuzioni comporteranno maggiore impegno dal punto di vista della gestione ordinaria e, quindi, finanziaria. Certamente conto molto sullo staff societario e legale. Bettini? É una persona di fiducia del patron Zamparini ed è stato proprio questo elemento a suggerire di coinvolgerlo nella compagine sociale”.

PALERMO, STELLONE: “NON È ANCORA FINITA”

Poi si passa alle questioni di campo. Giammarva si concentra sul suo ruolo, ma il primo impatto con Stellone è stato positivo: “Mi ha impressionato la grinta e la voglia di fare grandi cose con piccoli gesti. Stellone deve condurre la squadra al raggiungimento del risultato, senza se e senza ma. Anche lui ha una grande responsabilità. Dal punto di vista sportivo sono sicuro che otterremo la promozione”.

LEGGI ANCHE

I PRECEDENTI DI TERNANA – PALERMO

PALERMO CONTRO BACCAGLINI: ESPOSTO IN PROCURA

ZAMPARINI SI FA DA PARTE: “A GIUGNO LASCIO”